Chi Siamo

Cos’è il “Sistema What’s up?” e a chi si rivolge?

Sistema di azioni e interventi rivolto agli adolescenti: imparare a stare bene sviluppando le abilità cognitive, emotive e relazionali (life skills).

Dal 2014, mettendo in rete le numerose esperienze in atto, si è avviato il Sistema What’s Up? che mira allo sviluppo delle competenze emotive e sociali nei giovani e negli adulti che entrano in contatto con loro, a partire dalla scuola e dalle famiglie. Il percorso continua nei contesti sportivi e del tempo libero per radicare la cultura dell’autoefficacia e della capacità di gestire lo stress in modo competente. I professionisti si mettono a disposizione per evitare di medicalizzare il rischio fisiologico adolescenziale.

Il “Sistema What’s up?” emerge dalla necessità di una visione complessiva delle azioni dedicate ai giovani da parte delle istituzioni. Ha l’obiettivo di  predisporre   modelli di intervento finalizzati a presidiare le varie tappe dello sviluppo adolescenziale a partire dalla promozione di strategie favorevoli allo sviluppo delle abilità di vita,  proseguendo con l’attivazione di percorsi per prevenire il disagio e  far emergere precocemente le situazioni di fragilità ed i comportamenti a rischio nella fascia giovanile. Il “sistema What’s up?” si rivolge al benessere dei giovani della comunità, coinvolgendo tutti i portatori di interessi disponibili a convergere. Attualmente i principali sostenitori del Sistema What’s Up sono, oltre all’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n° 2 “Bassa Friulana-Isontina”che l’ha ideato, la Provincia di Gorizia con l’assessorato al Welfare e Istruzione e la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia.  Si è rivolto nell’anno 2014-2015  alle istituzioni scolastiche della provincia di Gorizia, ma con la volontà di estenderlo a tutta la Regione in coerenza con le strategie previste dalla linea sul Benessere dei giovani presenti nel Piano Nazionale e Regionale della Prevenzione 2014-2018.

I percorsi formativi sulle life skills dedicati ai professionisti del mondo della scuola, della sanità e del privato sociale sono stati realizzati fin dal 2014 in stretta collaborazione con il Dipartimento di Neuroscienze Comportamentale dell’Istituto Superiore di Sanità.

OBBIETTIVI

il “Sistema What’s up?” mira a definire il percorso che sostiene lo sviluppo sano in adolescenza, partendo dal rinforzo delle potenzialità dei giovani invece di rincorrere solamente le fragilità in una logica di salutogenesi.

Tra i fattori chiave:
promozione di fattori protettivi utili ad affrontare il rischio fisiologico dell’adolescenza;
sviluppo dell’intelligenza emotiva e dello spirito critico;
promozione dell’apprendimento secondo il metodo ” imparare facendo”;
integrazione delle buone pratiche riguardanti i sani stili di vita  nella cornice generale della resilienza nell’età dello sviluppo;
attivazione di ambienti favorevoli alle life skills e agli stili di vita sani nei contesti scolastici, dello sport, del tempo libero;

percorsi per genitori sulle tematiche dell’adolescenza nell’era dei social network;
sperimentazione di modelli organizzativi per la resilienza di persone e contesti;
conoscenza dei fattori di rischio più frequenti;
semplificazione dell’accesso ai servizi dedicati agli adolescenti in caso di necessità di assistenza.

Condividi

I commenti sono chiusi